Noni

 34.80

Prezzo totale :  34.80

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Noni”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SKU: 9503931218571 - Vuoi aiuto? Contattaci Lascia un commento

Category:

Il frutto della morinda citrifolia, pianta comunemente chiamata NONI, rappresenta uno dei più studiati, efficaci e al tempo stesso sorprendenti rimedi naturali.
Il NONI viene utilizzato nella medicina popolare polinesiana da oltre 2000 anni, ma la cosa che stupisce è che in qualsiasi parte del mondo, dove questo cespuglio cresce, ci sono indicazioni storiche di un suo utilizzo nella medicina etnica. India, Cina, isole Caraibiche, Africa, Australia, Vietnam, sono paesi dove la Morinda citrifolia viene chiamata con nomi diversi ma è sempre utilizzata dalla notte dei tempi per le sue molteplici proprietà benefiche. Dalle tradizioni popolari e dagli studi biochimici.

PRINCIPALI PROPRIETA’:
Antinfiammatoria
Antibatterica
Ipotensiva

ATTIVITA’ ANTINFIAMMATORIA
Il succo fresco del frutto ha la capacità di inibire selettivamente la forma indotta (forma-2) dell’enzima ciclossigenasi COX; tale enzima è coinvolta nei processi infiammatori, e rappresenta il bersaglio dei più noti antinfiammatori non steroidei. Il succo del noni, inoltre, è risultato attivo nel diminuire le infiammazioni acute prodotte nei topi dal tetracloruro di carbonio.

ATTIVITA’ ANTIBATTERICA
La Morinda citrifolia è utilizzata in Polinesia dalla medicina tradizionale per trattamenti di malattie dovute ad infezioni batteriche. Nel frutto della M. citrifolia sono presenti sostanze come l’Acubina, l’Asperuloside e l’Alizarina che sono attive nei confronti di molte specie batteriche patogene. Recentemente si è visto come la Scopoletina, sostanza importantissima presente nel Noni sia in grado di inattivare l’Escherichia coli e l’Helicobacter pylori.

ATTIVITA’ IPOTENSIVA
Molte altre attività vengono attribuite al NONI come lo chiamano gli indigeni Polinesiani:

ANTICONGESTIONANTE, ANTIOSSIDANTE, EQUILIBRANTE DELL’UMORE, LASSATIVO.
Quello che appare dunque straordinario e al tempo stesso incredibile è il grande spettro d’azione che presenta la pianta. Nonostante la molteplicità di metaboliti secondari presente nel NONI ufficialmente si può pensare che la pianta abbia un principio attivo per ogni tipo di azione che svolge. Una autorevole spiegazione viene dal ricercatore che più ha studiato a livello biochimicho la M. citrifolia, il Dr. Ralph Heiniche. Lo scienziato nel 1983 ha scoperto e brevettato un nuovo alcaloide che ha chiamato XERONINA Tale alcaloide, secondo lo scopritore, è presente ubiquitariamente in tutte le forme viventi, dai batteri ai mammiferi, fino alle piante. Tale molecola sembra che svolge una attività modulante per molti enzimi, importanti a più livelli fisiologici. La xeronina in forma libera nell’organismo ha una vita brevissima, per questo motivo in un dato istante è presente in bassissime concentrazioni tali da rendere difficilissimo l’isolamento e lo studio a livello chimicho molecolare. L’attività della xeronina secondo l’ipotesi del suo scopritore consiste nel riportare nella giusta conformazione tridimensionale, quindi rendere funzionale gli enzimi, i ricettori o altri peptidi presenti in tutti i distretti dell’organismo. Per questo motivo la xeronina ed il suo precursore secondo Heiniche sono da considerarsi dei micronutrienti essenziali (delle proprie vitamine). In poche parole la xeronina farebbe in modo che una gran parte del sistema biochimico proteico funzioni nel tempo, quindi è intuibile come tutti gli alimenti che la contengono o contengono il suo precurssore possano svolgere un’ampia diversità di effetti benefici, esattamente come accade per il NONI.­­­­ La forma migliore per assumere il NONI è il liofilizzato.
La liofilizzazione è la tecnica migliore per garantire che rimangano intatti tutti i principi attivi del frutto compresi gli enzimi, e avere una forma molto concentrata, facile e comoda di assunzione è quello in polvere. La liofilizzazione è una tecnica che consente di allontanare l’acqua a bassissime temperature, ed è per questo motivo che le sostanze non si degradano. Da uno studio risulta che i costituenti del frutto del NONI raggiungono la massima concentrazione nell’organismo due ore dopo l’ingestione e dopo quattro ore iniziano ad essere eliminati. Questo concorda con le evidenze cliniche che, per ottenere i massimi benefici, l’assunzione del NONI deve essere frequente durante la giornata e prolungata nel tempo. In sintesi, l’assunzione del frutto liofilizzato del NONI può avere effetto salutistico, aiutando fisiologicamente l’organismo in caso di, infezioni, artriti, infiammazioni, cefalee, dolori di varia natura, disordini digestivi.

NONI (Morinda Citrifolia) 500 mg.