GLY44 FORMULA PLUS

GLY44 FORMULA PLUS

 46.80

Prezzo totale :  46.80

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “GLY44 FORMULA PLUS”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SKU: 9508437776624 - Vuoi aiuto? Contattaci Lascia un commento

Category:

MORUS NIGRA
Viene attribuita alle foglie di Gelso nero una blanda azione astringente e un’azione ipoglicemizzante da cui deriva l’impiego terapeutico che viene fatto della droga in alcuni paesi d’Europa, come rimedio popolare nella terapia del diabete.

Il Bart (7) confermò l’esistenza di questa attività dopo aver controllato le variazioni della curva glicemica sotto l’azione di 10-20 g di infuso di foglie, nell’uomo sano in condizioni normali, a digiuno o con iperglicemia da carico di zucchero o da dieta standard.

L’abbassamento della glicemia a digiuno non raggiungerebbe di solito valori superiori al 20 mentre più netto risulterebbe l’abbassamento in stato di iperglicemia.

Mancano tuttavia, ricerche cliniche in proposito e non è noto il meccanismo con cui tale azione si manifesta, nè quali principi attivi, fra quelli contenuti nella droga, ne sono i responsabili.

GYMNEMA SILVESTRE
È una pianta proveniente dall’India in grado di modificare la percezione del gusto riguardo il dolce. Infatti questa pianta ha la proprietà, confermata da diversi studi clinici di ridurre drasticamente la quantità di zuccheri assorbita dall’intestino. Contiene l’acido gimnemico, il quale esplica un’azione ipoglicemizante utile nei casi di obesità soprattutto se si dipende da un’ eccesiva assunzione di carboidrati e zuccheri.

CROMO PICOLINATO
Il cromo picolinato previene le malattie cardiovascolari, l’ipertensione, regola la glicemia, riduce il colesterolo ed aumenta l’azione dell’insulina accellerando il metabolismo dei grassi e carboidrati.

MIRTILLO NERO
Il mirtillo è una buona fonte di bioflavonoidi e vitamina C.
È un buon protettore delle pareti vascolari, aiuta nei problemi di diabete, in quanto abbassa il livello di insulina e di zuccheri nel sangue; è di notevole utilità alla vista; viene usato anche come antidiarroico.
Dà sollievo nelle infiammazioni, in problemi alla vescica ed ai reni, sinusite ed ulcere.

NOPAL
Fibra derivata dalla triturazione e successiva polverizzazione delle foglie del fico d’India, assorbe grasso e zuccheri ingeriti con il cibo, inoltre assorbe acqua dall’intestino aumentando la fluidificazione delle feci e conseguente evacuazione.

BANABA
La banaba è poco conosciuta nella fitoterapia occidentale, tuttavia questa pianta vanta notevoli proprietà ipoglicemizzanti, come confermato da diversi studi. Il merito è dell’acido corosolico presente nelle sue foglie, che è insulino-simile. Non a caso questa sostanza viene chiamata anche “fito-insulina” o “insulina verde” per la sua capacità di modulare i livelli di insulina e glucosio. Tale caratteristica, perciò, si rivela molto interessante per chi soffre di diabete di tipo II. Chiaramente, se non si segue uno stile di vita corretto, il rischio è quello di vanificare gli effetti terapeutici della banaba.

Questa pianta, inoltre, aiuta molto a limitare gli attacchi di fame e l’appetito in generale poiché è un regolatore degli zuccheri. Sono proprio le fluttuazioni dei livelli di zucchero nel sangue, infatti, a stimolare la fame e il desiderio di cibo, soprattutto di dolci. Regolando la glicemia, è più facile anche ridurre la cosiddetta fame nervosa e favorire la perdita di peso.
L’acido corosolico, inoltre, è in grado di inibire la differenziazione degli adipociti (le cellule nel cui citoplasma si deposita il grasso e che vanno a formare il tessuto adiposo). È quindi un doppio aiuto per chi vuole combattere il sovrappeso.

Sembra infine che la banaba, oltre a ridurre i livelli di glicemia, agisca anche sui grassi nel fegato riducendo l’accumulo dei trigliceridi, per cui avrebbe un effetto positivo anche sul colesterolo.

Confezione da 50 capsule