ENERGIA KIT FORMULA

ENERGIA KIT FORMULA

 83.00

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “ENERGIA KIT FORMULA”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SKU: 9339311152 - Vuoi aiuto? Contattaci Lascia un commento

Category:

CONTENUTO CONFEZIONE

1 • ENERVIT

È ideale per aumentare la vitalità fisica ed intellettuale, è molto indicato anche nei periodi di convalescenza, contribuisce ad aumentare l’energia ed ad armonizzare le funzioni degli organi. Nei casi d’affaticamento e di debolezza, rinforzano l’organismo.

È consigliabile abbina+rlo al RVX62 Formula (Fermenti lattici)

Alghe Klamat: Le microalghe Klamat sono, tra le alghe verdi-azzurre commestibili, le uniche a crescere selvatiche in un lago naturale dell’Oregon, tra i più incotaminati e ricchi di depositi minerali vulcanici che esitono sulla Terra. Con un procedimento codificato e approvato dall’FDA americano, vengono raccolte ed essiccate. Possiedono una dotazione completa di nutrienti essenziali, nella forma maggiormente bio-disponi- bile, che conferisce loro spiccate proprietà nutriterapiche, dovute soprattutto a una menbrana cellu- lare formata da una lipoglicoproteina simile al glicogeno umano che il nostro organismo assimila immediatamente come fonte di energia. Acidi grassi essenziali, è tra le fonti maggiori di Omega 3 e Omega 6 ed è la piu alta fonte di acdo gamma – linoleico a GLA (10% del peso a secco). Contenuto di proteine e amminoacidi: dal 60 al 65% di proteine nobili comprendenti ben 20 ammi- noacidi essenziali, in proporzioni ottimali per il corpo umano. Spettro vitaminico completo e bilanciato: Tiamina vitamina B1, Acido Pantotenico, Ribloflavina B2, B 6, Niacina, Betacarotene, vitamina C. Il dato più interessante è l’alto contenuto di vitamina B12, e l’elevata percentuale di antiossidanti. Spettro completo di minerali e oligoelementi: Le alghe Klamat vantano un contenuto di minerali e microelementi naturalmente contenuti e bioas- similabili che nessun alimento puo vantare. In 2 grammi di microalghe Klamat sono presenti in varie quantità 28 minerali, Alluminio (tracce), Boro (20 mcg.), Bromo (tracce), Calcio (28 mcg.), Cloro (928 mcg), Cromo (1 mcg), Cobalto (4 mcg ), Fluorite 76 (mcg ), Ferro (700 mcg), Gallio (tracce), Germanio (0,55 mcg), Iodio (1 mcg), Magnesio (4,4 mcg), Manganese (60mcg ), Molybdeno (6,5 mcg), Nichel (10 mcg), Fosforo (10 mg.), Potassio (80 mg.), Rame (7,8 mcg), Selenio (1,5 mcg), Silicio (280 mcg), Sodio (5 mg.), Sta- gno (1 mcg), Stronzio (tracce), Titanio (45 mcg), Vanadio (6 mcg), Zinco (40 mcg), Zolfo (1 mg.). Uno studio preliminare presso l’università del New Messico, ha dimostrato la capacità della alghe Klamat di restaurare la normale permeabilità intestinale dopo solo un mese. Il risultato è di vitale importanza perché la permeabilità intestinale compromessa è in pratica concausa di tutte le patologie, dato che l’incapa- cità di trattenere i nutrienti e di espellere tossine in eccesso da parte dell’intestino porta inevitabilmente all’insorgere di patologie autoimmuni soprattutto di tipo allergico. (E’ consigliabile inserire probiotci senza latte con le alghe Klamat).

Baobab Frutto: Il prodotto è un integratore a base di Baobab, la cui polpa è naturalmente ricca di fibre e di nutrienti: aminoacidi, vitamine, sali minerali, acidi organici oltre ad un elevato contenuto in acido ascorbico, con effetto an- tiossidante. Il Baobab risulta utile come pro-energetico ad effetto tonico per favorire la resistenza fisica e mentale. La polpa del frutto del Baobab “autoliofilizzata” contiene naturalmente: Vitamine: C (circa 6 volte il contenuto della polpa d’arancia) B1, B2, PP o B3, B6, A (sotto forma di Caroteni). Minerali: Calcio, Potassio, Fo- sforo, Sodio, Magnesio, Zinco, Ferro, Manganese, Rame. Acido alfa-li- nolenico: 27mg/g polpa secca. Aminoacidi: Prolina, Istidina, Leucina, Lisina, Arginina, Isoleucina, Metionina, Cisteina, Fenilalanina, Acido glutammico, Valina, Treonina, Tirosina,Triptofano. Contiene inoltre 27mg/g di Acido alfa-linolenico. Numerosi studi sull’impiego del frutto del Baobab hanno evidenziato che, tra i principali benefici, combatte ve- locemente l’avitaminosi; è un potente ricostituente, anti-affaticamento, anti-stress; aiuta il controllo del colesterolo , grazie all’elevata presenza di fibre solubili (22,54%) e insolubili (22,04%) e acido alfa-linoleni- co; stimola il metabolismo. Rispetto ai multivitaminici/multiminerali di sintesi presenta numerosi vantaggi: è totalmente naturale, perché viene utilizzato così come la natura lo ha fatto; contiene Vitamine, Minerali e Aminoacidi assolutamente naturali con biodisponibilità totale; essendo un alimento, non è in alcun modo tossico ai dosaggi abitualmente adot- tati; non presenta fenomeni di accumulo tissutale; ha, in più, un elevato contenuto di fibra (45% ca); ha positivi effetti collaterali, testati clini- camente, come antidiarroico, antinfiammatorio, analgesico, antipiretico.

Astralago: È una pianta perenne tipica delle regioni settentrionali della Cina. Agisce come stimolante del sistema immunitario, come battericida, antifer- mentativo intestinale, contro l’influenza e i raffreddori. Aiuta, inoltre a disin- tossicare l’organismo da sostanze chimiche come i metalli, agendo infatti come diuretico e producendo sudorazione spontanea. Aumenta il metabolismo, aiuta il processo di guarigione e fornisce energia per combattere la stanchezza.

Alga Spirulina: La spirulina fa bene, grazie alle vitamine presenti, alla vista, al sistema nervoso, al cuore e rimineralizza le ossa. Si tratta di un’alga utile per il sistema immunitario, antiossidante e immunostimolante.Combatte infatti l’osteoporosi, la celiachia e il morbo di Chron. Per la ricchezza di minerali basici, la spirulina rientra tra i cibi alcalini perché contribuisce a ristabilire l’equilibrio acido-base rendendo più alcalini i tessuti. Per finire, grazie alla presenza di fenilalanina. Le proprietà nutrizionali della spirulina, come di gran parte delle alghe, sono eccezionali. In particolare, quest’alga d’acqua dolce è ricca di biliproteine, proteine vegetali che sono state predigerite dalla pianta stesa e che, grazie a questo, permettono una migliore assimilazione.Vi sono presenti anche molte vitamine, tra cui quelle dei gruppi A e B, il betacarotene, la vitamina D, la vitamina K e la vitamina E. Contiene anche acidi grassi essenziali, minerali come il ferro e oligoelementi.

Funghi shiitake: È un fungo ricco di carboidrati, proteine, fibre e lipidi, e ottima fonte di vitamina D (ergosterolo) che diventa calciferolo (vit. D2) in presenza di luce ultravioletta, vit.del gruppo B, ferro,manganese, potassio, calcio, magnesio, rame, fosforo e zinco.Le sue proprietà curative sono leggendarie in Oriente: in una materia medica infatti viene scritto “Lo Shiitake accentua l’energia vitale, riduce la fame e il raffreddore”.La sua azione principale resta quelle di potenziamento del sistema immunitario anche se necessita e dipende da un sistema nervoso autonomo attivo e dell’asse ipofisi-surrene in buono stato e da un timo funzionante.I suoi componenti sono in particolare il lentinano, un beta-glucano in grado di sollecitare i macrofagi, i linfociti T e le cellule Natural Killer, ovvero tutti quei globuli bianchi deputati a riconoscere e a distruggere elementi potenzialmente dannosi per l’organismo.Lo Shiitake per questo motivo viene utilizzato anche in supporto a terapie per l’HIV.Le sue proprietà sono di riduzione del colesterolo e prevenzione dell’arteriosclerosi, azione protettiva sul fegato promuovendo la formazione di anticorpi contro l’epatite B; combatte anche alcune infezioni fungine come la candida poiché agisce sull’intestino promuovendo la formazione di una buona flora batterica intestinale, contrasta la carie grazie alla protezione contro lo Streptococcus mutans che è il principale responsabile appunto della carie. Aiuta infine a combattere l’affaticamento psico-fisico.

Funghi Cordycep: Il Cordyceps sinensis incrementa di circa il 28% per cento i livelli di ATP (adenosina trifosfato) nell’organismo. L’ATP costituisce la fonte di energia principale del corpo ed è necessaria per tutti i processi enzimatici.Utilissimo dunque anche per gli sportivi poiché incrementa la resistenza fisica. Alcuni studi hanno infatti dimostrato che l’utilizzo di questo fungo ha portato ad un miglioramento dell’utilizzo di ossigeno e a un aumento di ATP, e dunque di energia cellulare, fino al 55%. Ciò permette di allungare i tempi di performance aerobica. Nell’anziano migliora la qualità del sonno, l’energia, il tono dell’umore, il respiro e anche la lucidità mentale. Migliora la funzione sessuale. Nell’attività sessuale maschile e femminile è di grande aiuto poiché aumenta la libido regolarizzando il livello ormonale, non solo in caso di infertilità sia maschile che femminile, è un validissimo sostegno aumentando l’energia e la vitalità cellulare. È inoltre un ottimo supporto nella riduzione o nell’eliminazione di eventuali antidepressivi, che comportano un assenza della libido, compromessa proprio a causa di un forte stress del sistema nervoso. Migliora la funzionalità cardiaca. Nei soggetti infartuati questo fungo sembra migliorare i disturbi del ritmo cardiaco, è un tonico e ossigenante per il cuore. Uno dei punti culmine della ricerca moderna è stato la scoperta di nuovi antibiotici presenti nel fungo, uno dei quali, la cordicepina, è assai efficace contro tutti i tipi di batteri che hanno sviluppato, o stanno sviluppando, resistenza ad altri più comuni antibiotici. Ma la più nota azione medicinale del Cordyceps sinensis rimane l’incremento della resistenza fisica.

Acerola: Grazie alla sua composizione l’acerola stimola il sistema immunitario, ed è quindi indicata per prevenire e velocizzare la guarigione dai malesseri tipici dell’inverno, stati influenzali e infezioni del tratto respiratorio. Inoltre un consumo regolare di questo frutto, migliora lo stato di benessere generale, soprattutto nei mesi più freddi. Per la sua proprietà stimolante inoltre, l’acerola è indicata anche negli stati di convalescenza.

Ingredienti:
Alga spirulina, Alga Klamat, Funghi Shiitake, Baobab Frutto, Funghi Cordycep, Acerola, Astralago.

2 • RVX62

Assicurano che il tratto digerente sia tenuto pulito fermando la putrefazione che causa l’alito cattivo e flatulenza; sono indispensabili per chi soffre di acne e di stitichezza;
migliorano l’utilizzazione di proteine, grassi, vitamine e minerali migliorando la digestione;
incrementano la funzione della pepsina in casi di hipochlorhidria;
contribuiscono significativamente alla produzione di bacilli essenziali che fattori come lo stress o cattiva alimentazione possono ridurre;
riducono il colesterolo; rimuovono i radicali liberi;
aumentano la flora intestinale, migliorando la sua funzione; resistono alle infezioni batteriche;
prevengono gli effetti indotti dall’assunzione di antibiotici;
contribuiscono alla prevenzione del cancro del colon e del fegato;
stimola il sistema immunitario;
incrementano la produzione di anticorpi; prevengono infezioni vaginali;
aiutano a regredire problemi come dermatiti, seborrea del viso e del cuoio capelluto;

FOS (fructo Oligosaccaridi) derivati da radice di cicoria. I FOS sono composti naturali che incrementano la flora batterica amica del tratto digestivo. Con i FOS il numero della flora batterica buona rimane alta,riducendo quella cattiva (molti studi hanno determinato che per trarre al massimo il beneficio dei FOS, bisogna prenderli per lunghi periodi, anche se in piccoli dosaggi, e non saltuariamente;

L.-Rhamnosus: è un bacillo che protegge il tratto digestivo, inibisce infezioni vaginali, aumenta l’immunità verso batteri e virus. Lactobacillus rhamnosus è il batterio probiotico più studiato tra i lactobacilli, produttore di acido lattico solamente nella forma levogira; esso è capace di fermentare il ramnosio e per questa caratteristica viene identificato. Lactobacillus Rhamnosus può essere considerato uno dei più importanti lactobacilli, se non il migliore;

B.-Bifidum: sono bacilli che aumentano di molto la flora batterica amica, attivi soprattutto nell’intestino crasso. Bifidobacterium bifidum è una specie batterica del genere Bifidobacterium. B.bifidum è uno dei batteri probiotici più comuni che possono essere trovati nel corpo dei mammiferi, compreso l’uomo. B.bifidum aiuta la funzione del tratto gastrointestinale meglio dato che è parte della microflora. Ciò riduce le possibilità di diarrea acuta e aiuta anche a combattere le infezioni E.coli. catene lunghe e corte di zuccheri semplici che si possono trovare nel tratto gastrointestinale sono ripartite e assorbite da B.bifidum. L’aumento della quantità di B.bifidum nel corpo aumenterà anche la funzione di immunità come abbassando la gravità dei sintomi e diminuendo i giorni infettati con il comune raffreddore. Poiché B.bifidum può essere trovato nella vagina, i batteri possono combattere le candide.

B.-Longum: Gli studi confermano molteplici vantaggi di Bifidobacterium longum negli esseri umani. Oltre ai loro effetti sulla salute aumentando all’interno del nostro apparato digerente, B. longum hanno anche dimostrato di abbassare il colesterolo in due modi: primo, incorporando colesterolo nella propria membrana; e secondo, sopprimendo il riassorbimento degli acidi biliari che contribuiscono al colesterolo nel corpo. Come probiotico, Bifidobacterium longum lavora per inibire e diminuire l’infiammazione nel corpo. Nel colon, Bifidobacterium produce enzimi per digerire i materiali che altrimenti putrefarsi e causare processi infiammatori o altre malattie.

L.-Acidophilus: sono particolarmente attivi nello stomaco e nell’intestino tenue. Microorganismi indispensabili per il miglior funzionamento dell’apparato digerente e sono eccellenti integratori per persone che assumono frequentemente antibiotici. Lactobacillus acidophilus è un batterio Gram-positivo, non sporigeno, catalasi negativo e microaerofilo. È in grado di produrre acido lattico come maggior prodotto della fermentazione del glucosio. Ha notevoli effetti benefici per l’uomo, quali la produzione di composti inibitori della crescita di altri microrganismi patogeni e l’eliminazione delle tossine prodotte da batteri proteolitici. È necessario per sintetizzare la vitamina B nel colon (intestino crasso).

L.-Paracasei: Lactobacillus càsei è una specie di batterio appartenente alla famiglia delle Lactobacillaceae, un probiotico presente nel microbiota umano. Producendo acido lattico, può aiutare nella propagazione e nello sviluppo di batteri definiti “benefici”. Questa specie particolare di lattobacillo è in grado di sopravvivere a condizioni di temperatura e pH molto vari, e completa la crescita del L. acidophilus, il quale produce l’enzima amilasi (un enzima della digestione dei glucidi). Questo probiotico ha effetti benefici sulla digestione e la capacità di ridurre l’intolleranza al lattosio e la costipazione. L’applicazione più comune del L. casei è industriale, in particolare per la produzione lattiero-casearia. Tuttavia, un’équipe di scienziati dell’Università Simón Bolívar a Caracas, in Venezuela ha concluso che, usando il Lactobacillus casei nella fermentazione naturale dei legumi, questi contengono quantità molto inferiori dei composti che causano flatulenza sulla digestione.

L.-Lactis: I Lactococcus lactis possono essere considerati probiotici poichè sono batteri dall’effetto benefico. Quali sono i batteri dall’effetto benefico? Quelli che assicurano l’equilibrio della flora intestinale, lavorano contro i batteri dannosi e impediscono la produzione di radicali liberi nell’organismo. Se cerchiamo di mantenere l’equilibrio della flora intestinale possiamo prevenire moltissime malattie, soprattutto se integriamo i batteri dall’effetto benefico, come i probiotici Lactococcus. Sappiamo che i probiotici agiscono direttamente nell’apparato digerente. Però la forma con cui li introduciamo nell’organismo fa la differenza. Infatti se la loro struttura cambia troppo può esserci anche un risvolto negativo. E’ importante integrare i probiotici in forma naturale e rifornire l’organismo di lactococcus capaci di produrre le proteine necessarie per il giusto funzionamento dell’apparato digerente.

Bifido brevis: Lactobacillus brevis è un batterio probiotico che consiste di circa 16 diversi ceppi, ognuno dei quali hanno effetti favorevoli alla salute. Si può trovare come additivo in alcuni prodotti alimentari, come lo yogurt, ma è meglio se assunto in forma di supplemento. Questo assicura una dose standardizzata ogni giorno oltre a mantenere l’efficacia dei batteri vivi. Lactobacillus brevis è usato per curare la vaginite, infezioni del tratto urinario, a promuovere una migliore funzione immunitaria, e come aiuto nella salute dell’apparato digerente generale. Lactobacillus brevis produce acido lattico e altri composti chimici ed è in grado di sopravvivere nell’ambiente acido estremo del tratto GI umana.

Semi di Pompelmo (GSE):
AZIONE ANTIBATTERICA.
Il GSE si è dimostrato attivo contro circa 800 ceppi di batteri (Salmonel- la, E.Coli, Staph Strep, Clamidia, ect..).
Pertanto, rappresenta un’ efficacia alternativa agli antibiotici convenzio- nali nel trattamento contro i funghi e batteri in quanto non sono tossici, sopprimendo così le normali funzioni del sistema immunitario e distrug- gendo anche i batteri benefici.

AZIONE ANTIVIRALE.
Dagli ultimi studi effettuati si è evidenziato una certa efficacia del GSE nell’agire contro ceppi virali.

AZIONE ANTIMICOTICA.
È da sottolineare anche l’efficacia dell’estratto di GSE contro oltre 100 ceppi di lieviti e muffe,compresa la Candida Albicans, responsabile di infezioni alle mucose e affezioni sistemiche in immunodepressi. Interes- santi risultano anche gli studi effettuati su candidosi croniche (intestinali e sistemiche).

AZIONE ANTIPARASSITARIA.
L’efficacia del GSE contro infezioni da protozoi, dopo studi condotti su 200 pazienti con affezioni intestinali, ha evidenziato un’ efficacia dell’estratto maggiore rispetto ad altri trattamenti.

Mirtillo Nero: I grandi pregi nutritivi del mirtillo derivano anche dalla ricca presenza di vitamina A e C (quelle in maggior quantità), ma anche di vitamine B1, B2, PP e di sali minerali essenziali per il nostro organismo (calcio, fosforo, ferro, sodio e potassio), che conferiscono alle bacche un’azione antiossidante. La sua azione regolatrice, corregge gli squilibri della mobilità enterocolica cioè in caso di stitichezza o diarrea, e ripristina l’attività enzimatica intestinale. Per questa ragione si utilizza nel trattamento della sindrome dell’intestino irritabile, perché elimina la flatulenza, dovuta alla fermentazione delle feci, sfiamma le pareti e normalizza il funzionamento dell’intestino, soprattutto del colon.

Ingredienti:
Bifidobacterium Bifidum, Lactobacillus Brevis, Bifidobacterium Longum, Lactobacillus Lactis, Lactobacillus Paracasei, Lactobacillus Rhamnosus, Lactobacillus Acidophilus corrispondenti a 35 Miliardi (U.C.F.)* di cellule vive, Semi di pompelmo E.S., Mirtillo nero E.S., Fruttooligosaccaridi