COLLAGENE IDROLIZZATO (tipo 2)

COLLAGENE IDROLIZZATO (tipo 2)

 29.00

Informazioni aggiuntive

Confezione

30 capsule

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “COLLAGENE IDROLIZZATO (tipo 2)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SKU: 9339311134 - Vuoi aiuto? Contattaci Lascia un commento

Category:

DESCRIZIONE PRODOTTO

Che Cos’è

Il collagene idrolizzato è un tipo di collagene non denaturato, appartenente soprattutto al secondo tipo (collagene di tipo II).

Viene talvolta indicato come UC-II®, che rappresenta un estratto brevettato ottenuto dallo sterno di pollo e contenente il 25% di collagene di tipo 2 glicosilato non denaturato.

L’integrazione con collagene di tipo 2 nativo viene promossa per i presunti benefici a livello articolare e cartilagineo.

Dopo l’ingestione, gli antigeni del collagene di tipo II nativo sembrano interagire con le placche di Peyer nel tessuto linfoide associato all’intestino, determinando lo spegnimento dell’attacco infiammatorio alla cartilagine articolare.

 

Tipi di Collagene

Esistono numerosi tipi di collagene. I tipi I, II, III, IV e V sono i più comuni nel corpo umano.

Si ritiene che i vari tipi di collagene abbiano funzioni abbastanza specifiche nell’organismo.

Pertanto, diversi tipi di collagene potrebbero essere assunti come integratori per ottenere benefici ben determinati.

  • Tipo I. Rappresenta il 90% del collagene dell’organismo ed è costituito da fibre densamente ammassate. Fornisce struttura a pelle, ossa, tendini, cartilagine fibrosa, tessuto connettivo e denti.
  • Tipo II. È costituito da fibre più larghe e si trova nella cartilagine elastica, che ammortizza gli urti a livello delle articolazioni.
  • Tipo III. Supporta la struttura di muscoli, organi e arterie.
  • Tipo IV. Favorisce la filtrazione della membrana basale e si colloca principalmente nella pelle, fornendo supporto ai tessuti.

Sono comunque necessarie ulteriori ricerche per comprendere meglio come i vari tipi di collagene sotto forma di integratori possono influenzare la salute umana.

 

Collagene di Tipo 2

Il collagene di tipo II si trova prevalentemente nella cartilagine articolare, quindi nelle articolazioni.

Per questo motivo, alcune persone assumono integratori di collagene di tipo 2 per sostenere la salute articolare e combattere l’artrosi lieve agli esordi, rallentandone la progressione.

L’artrosi (osteoartrite) è una malattia degenerativa delle articolazioni, caratterizzata dall’usura della cartilagine articolare, più spesso a livello di ginocchia e anche. Ciò può portare a infiammazione, rigidità, dolore e ridotta funzionalità dell’articolazione colpita.

Il collagene di tipo II è disponibile in forma:

  • idrolizzata (predigerita), solitamente in polvere o in forma liquida (ne servono alcuni grammi al giorno);
  • nativa (non denaturata), solitamente in compresse (ne bastano pochi milligrammi al giorno).

I meccanismi d’azione di questi prodotti sembrano essere differenti.

Meccanismo d’Azione

Collagene Idrolizzato

Alcune ricerche dimostrano che il corpo può assorbire il collagene idrolizzato in modo più efficiente.

Una volta ingerito, durante la digestione viene scomposto in amminoacidi e piccoli peptidi, che sono poi assorbiti e utilizzati per ricostruire collagene o altre proteine.

I detrattori di questi prodotti fanno notare che non è necessario assumere integratori di collagene per sintetizzare questa proteina, dal momento che gli amminoacidi che lo costituiscono sono presenti anche in altri alimenti.

Bisogna tuttavia considerare come l’assunzione di integratori di collagene idrolizzato abbia dimostrato di stimolare la produzione di collagene e di offrire benefici unici.

Alcuni frammenti di collagene idrolizzato (peptidi), soprattutto quelli che contengono l‘idrossiprolina, riescono ad attraversare la barriera intestinale, raggiungere il circolo sanguigno e accumularsi a livello cutaneo fino a 96 ore.

Inoltre, l’assunzione di integratori di collagene idrolizzato può favorire la produzione di altre molecole importanti per la bellezza della pelle, tra cui elastina, acido ialuronico e fibrillina.

 

Studi sul Collagene Idrolizzato

Uno studio sugli animali del 2017 ha esaminato gli effetti della somministrazione di integratori di collagene di tipo 1 di origine bovina ai topi con artrosi post-traumatica. I risultati hanno indicato che l’integrazione può svolgere un ruolo protettivo nello sviluppo e nella progressione della malattia.

In uno studio, 73 atleti che hanno consumato 10 grammi di collagene liquido (di origine suina o bovina) al giorno per 24 settimane hanno sperimentato una significativa diminuzione del dolore articolare mentre camminavano e a riposo, rispetto a un gruppo che non lo ha assunto.

In un altro studio, adulti con osteoartrosi hanno assunto 2 grammi di collagene idrolizzato (estratto dalla cartilagine sternale di pollo) al giorno per 10 settimane. Coloro che hanno assunto il collagene hanno avuto una significativa riduzione del dolore articolare e un miglioramento significativo nelle attività fisiche rispetto a coloro che non l’hanno assunto.